LA PROCURA ALLE LITI.

Si parla tanto di processo civile telematico. Obiettivo?

Snellire la procedura, minimizzare la burocrazia. Vediamo se nella realtà è proprio così.

Che forma ha  la  procura alle liti a seguito delle modifiche introdotte dal processo civile telematico?
Cosa accadrebbe in caso di falsità od omissione della procura alle liti?

E’ un dato certo che chi intende stare in giudizio ha la necessità di essere assistito da un avvocato. Prima del processo civile telematico (cd. pct) gli atti (e la procura alle liti) avevano tutti formato cartaceo.

Oggi, con l’avvento del pct, il Decreto del ministero della giustizia 3 aprile 2013, n. 48, modificando la normativa sul p.c.t. contenuta nel Decreto del ministero della giustizia 21 febbraio 2011, n. 44 (recante regole tecniche per l’adozione nel processo civile e penale delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione), all’art. 18, in tema di notificazioni per via telematica eseguite dall’avvocato,  disciplina anche la procura alle liti. Questa si considera apposta in calce all’atto  anche se rilasciata su documento informatico separato, allegato al messaggio di posta elettronica certificata mediante il quale l’atto viene notificato.

Cosa va aggiunto, dunque, rispetto alla vecchia procura alle liti? Con l’avvento della negoziazione assistita, della mediazione e dell’obbligo di comunicazione del trattamento dei dati personali, è solito, da parte degli avvocati, inserire inserire, all’interno  della procura alle liti, anche le dichiarazioni, rese dal cliente, di essere stato informato circa le modalità di trattamento dei dati personali, nonché della possibilità di ricorrere al procedimento di mediazione e alla convenzione di negoziazione assistita da uno o più avvocati.

Va ricordato che una procura alle liti invalida comporta l’inesistenza dell’atto introduttivo.

Avv. Marta Galluzzi

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...